MENU altri paesaggi dolomitici MAPPA INTERATTIVA

i Piani di Vissada
















Nel Comelico si trova una area di grande bellezza , pace , ricca di faune e flora : i Piani di Vissada.
Questo luogo incantato si trova a Nord di Forcella Zovo incastonato tra le pendici del Monte San Daniele a Sud-Ovest il Monte Schiaron ad Est e le Crode Dei Longerin a Nord . La via più agevole per arrivarci è salire da Forcella Zovo attraverso il sentiero Cai 169 con un dislivello di circa 400 metri in circa 1 ora e qualcosa di cammino.
L'area dei Piani di Vissada si sviluppa da un altitudine ci circa 1800 metri fino ad oltre 2000 metri salendo verso le pendici delle crode di Logerin. La parte centrale dell'area è solcata da un torrente alimentato da alcune sorgenti cristalline che scendendo poi attraverso un graziosa cascata(visibile a destra del dal sentiero 169 mentre si sale) che si immette nella Valle di Vissada per infine confluire nel torrente Cordevole della Val Visdende. la forma dell'area è stata forgiata da un antico ghiacciaio ma ora è ricoperta da verdissimi prati e nella parte alta si trova diversi la vegetazione e com'posta da diversi arbusti di rododendri e Pino Mugo .
I piani di Vissada un tempo erano abitati nel periodo estivo dagli allevatori di Costalta che risiedevano in casette di legno i "Cadon", lassù si occupavano di tagliare il fieno che veniva accatastato per l'inverno nella "möda" (da noi si dice meda..) formata da un palo centrale con il fieno posto attorno ad esso ,così d'inverno a seconda della necessità veniva portato a valle con le slitte; di questi edifici è rimasta allo stato attuale solo alcune tracce qua e la ed un solo edificio in centro valle . Ora l'area è adibita ad alpeggio per vitelli essendo impossibile la mungitura in loco .
Il luogo è noto agli amanti naturalistici come il "paradiso delle Marmotte" difatti non è raro salendo sentire il caratteristico fischio della sentinella che avvisa la colonia di estranei in arrivo .. stando appostati in silenzio è possibile avvistare le famigliole che escono dalle loro tane,scavate tra questi verdi prati , a raccogliere le erbe officinali per nutrirsi .


Panorama dei Piani di Vissada da sopra Costa Schiaron
Panorama Piani di Vissada dal lato Val Digon
Piani di Vissada immerso in mezzo a baranci e fiori di rododendri
Le marmotte dei Piani di Vissada:







© Renato Bortot