MENU Vedorcia MENU altri paesaggi dolomitici MAPPA INTERATTIVA

Casera Vedorcia 1717 m.

ingrandisci help

Casera Vedorcia 1717 m.

Sedersi su questo prato a contemplare le nuvole che giocano con le Guglie degli Spalti di Tore è un emozione grandiosa , guardare ed ascoltare con le orecchie e con il cuore una pace cosi profonda interrotta solo di tanto dal gioioso scampanio delle mucche in alpeggio fanno dimenticare la settimana lavorativa con tutto il suo carico di stress .
Per raggiungere questo ameno luogo si può scendere con l'automezzo da Valesella o Domegge di Cadore si attraversa il Lago del centro Cadore si risale per strada carrozzabile con l'automezzo fino al parcheggio nei pressi del rifugio Padova e proseguendo a piedi per il sentiero Cai 352 ( parte anche dell'itinerario dell'alta via n°6) in circa 2,5 ore .Oppure si può lasciare la macchina più sotto ad Antarigole e prendere il sentiero che arriva a casera Valle dove si incrocia il sentiero 352.
Alternativamente si può salire da sottocastello attraversata la diga del lago tramite il sentiero Cai 350.
Oppure si può salire da sottocastello attraversata la diga del lago tramite il sentiero Cai 350.
Dal punto di vista fotografico i Spalti di Toro sono in ombra la mattina per cui conviene aspettare il pomeriggio per le foto .











© Renato Bortot