MENU altri paesaggi dolomitici MAPPA INTERATTIVA

La Val Fiorentina



Incastonata tra il Monte Pelmo ,il Monte Mondeval ,il Monte Cernera , il monte Pore ed il Monte Fernazza si distende in direzione nordovest-sudest la Val Fiorentina, circondata da fitti boschi di pino e larice e ricca di verdi prati ,quest'area sta avendo in questi ultimi anni un successo turistico crescente sopratutto nel periodo invernale grazie ai suoi impianti da sci del comprensorio del Civetta, ma il territorio è ricco di spunti anche per l'escursionismo montano estivo: il vicino passo Giau,il Becco del Mezzodì, la Croda da Lago con il lago di Federa ed il maestoso Monte Pelmo. Alcuni sentieri ripercorrono la storia locale delle miniere di materiale ferroso. Ma la storia della Val fiorentina va pure molto più indietro nel tempo al uomo di Mondeval , scoperto negli anni 8o da alcuni studiosi e datato di oltre 7000 anni or sono, ma ancor più indietro nel tempo,centinaia di di milioni di anni.. grazie ai ritrovamenti delle tracce di dinosauri nell'area del Monte Pelmo.
Infine c'è da osservare dal punto di vista ambientale che la Val Fiorentina si trova nel mezzo di 2 dei 9 sistemi montuosi Dolomitici venuti a fra parte dal 2009 del patrimonio tutelato dall'Unesco: il sistema 1 ( Pelmo-Croda del Lago) ed il sistema 3 (Pale di San Martino, Pale di San Lucano, Dolomiti Bellunesi, Vette Feltrine)
Vista panoramica dalla Cima del Monte Crot
Vista panoramica della Val fiorentina
Selva di Cadore
Colle S.Lucia
Selva di Cadore Loc. Landrio






© Renato Bortot